Filippo de Pisis scrittore

A sessant'anni dalla morte, il Museo dei Campionissimi di Novi Ligure e il Centro Studi in Novitate onlus celebrano Filippo de Pisis con un'importante mostra bibliografica e documentaria, a cura di Andrea Sisti, che esplora l'attività letteraria del grande artista ferrarese, ripercorrendola a partire dai testi giovanili e sperimentali fino agli articoli eruditi, alle cronache parigine, agli scritti di critica d'arte e all'intensa produzione poetica.

Filippo de Pisis scrittore. Dalle avanguardie al dopoguerra propone oltre cento pezzi, tra rare prime edizioni, riviste, manoscritti e libri illustrati. Il percorso espositivo è articolato in due itinerari paralleli e dialoganti, che si svolgono intorno agli importanti carteggi di Filippo de Pisis con Mario Novaro, direttore della rivista letteraria “La Riviera Ligure”, e con la scrittrice Sibilla Aleramo, conservati, rispettivamente, presso la Fondazione Mario Novaro di Genova e la Fondazione Gramsci di Roma ed eccezionalmente esposti insieme in questa rassegna. Alla mostra si accompagna un nutrito programma di eventi collaterali, dedicati a de Pisis e alla cultura letteraria italiana della prima metà del Novecento.

Evento organizzato dal Museo dei Campionissimi di Novi Ligure e dal Centro Studi in Novitate onlus, con il sostegno finanziario di Banca Finnat, Lions Club Borghetto Valli Borbera e Spinti, Lions Club Gavi e Colline del Gavi, Lions Club di Novi Ligure.

 

Informazioni utili

Filippo de Pisis scrittore. Dalle avanguardie al dopoguerra a cura di Andrea Sisti
22 ottobre 2016 - 8 gennaio 2017
Museo dei Campionissimi, Viale dei Campionissimi, 2, 15067 Novi Ligure (AL)
orari di visita: da martedì a venerdì, dalle 15 alle 19; sabato, domenica e festivi, dalle 10 alle 19; chiuso il 25 dicembre e il primo gennaio
info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., tel. 0143322634
www.comunenoviligure.gov.it

ingresso: euro 7,00 (intero); euro 4,00 (ridotto).
Ingresso libero per i bambini fino a 5 anni e i titolari di Abbonamento Musei e Torino+Piemonte Card.
Riduzione per i gruppi, i soci del Touring Club Italiano, Dopolavoro Ferroviario, Coop Liguria e Novacoop.